Skip navigation

Il corso vuole investigare i fenomeni e le fenomenologie legate al mangiare contemporaneo, focalizzando l’attenzione agli universi a noi vicini, alle nostre quotidianità e alle nostre realtà.

È un percorso di sensibilizzazione nel confronto del nostro stile di vita (dei nostri stili di vita) e delle nostre modalità di consumo, operazione che richiede grandi quantità di osservazione e grandi quantità di pensiero critico.

Si tratta di esplorare quelle modalità e quegli atteggiamenti nascosti tra le pieghe della nostra quotidianità spesse volte invisibile. Invisibile – perché le azioni che vengono eseguite e svolte in maniera automatica passano inosservate: facciamo il gesto ma non ce ne rendiamo conto. Mangiarsi le unghie o ingozzarsi di patatine davanti alla TV sono due esempi di fenomeni oltremodo diffusi, effetti laterali del modo di vivere della nostra società.

Il termine “condizioni estreme” resta quindi aperto all’interpretazione degli studenti e può essere contestualizzato a livello fisico, psichico, comportamentale, etico, o altro.

Peraltro, molti sono gli aspetti che intersecano il tema del “mangiare”. Luoghi, dinamiche, tradizioni e contraddizioni, il corpo e le sue percezioni sensoriali, l’etica e la tecnologia, per menzionarne solo alcuni. I vari argomenti verranno esplorati attraverso una serie di esercizi e attività di ricerca e sperimentazione. Sono inoltre previsti una serie di incontri di approfondimento con degli esperti afferenti a diverse discipline, ambiti, saperi.

Dopo una prima fase iniziale (esplorativa) verrà chiesto agli studenti di individuare un aspetto / una situazione / un problema da studiare e approfondire e rispetto al quale progettare una soluzione.

Lo sviluppo del progetto verrà eseguito attraverso una serie di interazioni: fasi di ricerca e approfondimento, evoluzione del concept, schizzi, disegni, modelli di prova, upgrade progettuale, soluzioni tecniche e materiali, fino alla realizzazione del prototipo funzionante.

Il progetto deve essere un oggetto – o una famiglia di oggetti – o un sistema – o una situazione – che propone una soluzione alle problematiche individuate.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: